A- A A+

Rapporto sulla protezione internazionale in Italia 2016

L’arrivo in Europa di oltre un milione di profughi nel corso del 2015 ha messo definitivamente in crisi quelle certezze su cui il vecchio continente ha cercato negli ultimi 50 anni di costruire un’identità comune. L’urgenza di trovare una soluzione ad un problema la cui complessità è stata troppo a lungo sottovalutata, ha indotto i 28 paesi dell’Unione (oggi27) ad assumere posizioni molto diverse tra loro, talvolta diametralmente opposte, per cui abbiamo assistito a scelte assolutamente divergenti...

Leggi il rapporto completo

Leggi la sintesi del rapporto

Power Point sul rapporto

NOTÍCIAS

Migranti, la Caritas si appella alla Ue: “Rispettare dignità umana a Ventimiglia”

COMPARTILHE

 Un appello congiunto di Caritas Europa, Caritas italiana e Secours catholique-Caritas Francia ai rispettivi governi e all’Ue perchè sia rispettata “la dignità umana messa a repentaglio a Ventimiglia“, dove le strutture cattoliche legate alla diocesi stanno offrendo assistenza, da inizio giugno ad oggi, ad almeno 5.000 migranti, tra cui donne incinte, bambini e neonati, in maggioranza sudanesi, eritrei ed etiopi, bloccati alle frontiere tra Italia e Francia.

Leia mais...

Reato di clandestinità, il Senato vota l’abolizione

COMPARTILHE

Votazione senza storia, e nel contempo storica, al Senato: 182 sì, 16 no, 7 astenuti.

Leia mais...

Centro Scalabriniano de Estudos Migratórios - CSEM
SRTV/N Edificio Brasília Radio Center
Conj. P - Qd. 702 - Sobrelojas 01/02
CEP: 70719-900 - Brasília - DF / Brasil
Tel/Fax: +55 (61) 3327 0669
O endereço de e-mail address está sendo protegido de spambots. Você precisa ativar o JavaScript enabled para vê-lo.

twitter   facebook