A- A A+

La grande fuga dalla Spagna +44% all'estero rispetto al 2011

idi ita

I giovani che lasciano il Paese a causa della disoccupazione sono aumentati rispetto all'anno scorso. Regno Unito, Francia e Germania le mete preferite, ma anche Stati Uniti e Sud America. Più di 200mila anche gli stranieri che hanno abbandonato

MADRID - Arrivederci, Spagna. A causa della dura crisi che sta colpendo il Paese, sono oltre 40mila gli spagnoli che nei primi sei mesi del 2012 hanno deciso di lasciare il paese natale. Secondo i dati diffusi ieri dall'Istituto nazionale di statistica, sono il 44,2% in più rispetto allo stesso periodo del 2011.

Gli emigranti sono soprattutto persone tra i 28 e i 45 anni, ma ad abbandonare la Spagna per uno Stato che offra più opportunità sono soprattutto i ragazzi al termine del loro percorso di studi. La causa principale del nuovo esodo infatti è la disoccupazione giovanile, che supera il 50%. Le mete preferite del 2011 sono state Regno Unito, scelto da 7.756 spagnoli, Francia, 5.264, e Germania, 4.408. Dall'altra parte dell'oceano 5.041 hanno scelto gli Stati Uniti, 4.182 l'Ecuador, 3.033 il Venezuela e 2.931 l'Argentina.

Inoltre 228.890 cittadini stranieri hanno deciso di andarsene dal paese iberico, contro i 178.021 che lo hanno scelto come destinazione. Interessante il dato sugli ecuadoregni: dei 400.000 che vivono in Spagna, 15.000 sono tornati in Ecuador.

Fonte: http://www.repubblica.it/economia/2012/07/18/news/la_grande_fuga_dalla_spagna_40mila_spagnoli_all_estero-39255739/ 18.07.12

COMPARTILHE
NOTÍCIAS

Buenos Aires: El Gobierno Irá Al Líbano Para Seleccionar Refugiados Sirios

COMPARTILHE

 El compromiso asumido por Mauricio Macri para traer 3000 refugiados sirios a la Argentina empezó a cobrar forma y se puso en marcha: el Gobierno definió ayer que en lo inmediato se enviará al Líbano a un grupo de expertos para empezar a realizar en el terreno una selección y evaluación de aquellas personas que huyeron de la guerra y que estén en condiciones de ser trasladadas al país. 

Leia mais...

Protesto na Suécia evidencia aumento da xenofobia no país

COMPARTILHE

 O episódio, que resultou na prisão de 28 pessoas, chamou a atenção da Suécia -país cujas leis de imigração são mais generosas que as de outras regiões da Europa- para o crescimento da xenofobia dentro das suas fronteiras.

Leia mais...
BIBLIOTECA

biblioteca

O CSEM possui uma biblioteca especializada em migrações abrangendo em seu acervo aproximadamente 3 mil livros, periódicos e revistas científicas de vários países. 

Para consultar nossa biblioteca online visite o site da biblioteca e pesquise em nosso acervo.Horário de funcionamento: segunda a sexta-feira, das 9h às 17h


Centro Scalabriniano de Estudos Migratórios - CSEM
SRTV/N Edificio Brasília Radio Center
Conj. P - Qd. 702 - Sobrelojas 01/02
CEP: 70719-900 - Brasília - DF / Brasil
Tel/Fax: +55 (61) 3327 0669
O endereço de e-mail address está sendo protegido de spambots. Você precisa ativar o JavaScript enabled para vê-lo.

twitter   facebook