A- A A+

Straniero irregolare sventa una rapina, consegnato permesso per motivi umanitari

Ha collaborato con le forze di polizia per far arrestare il rapinatore di una focacceria - Quasi sempre le storie più negative sono le prime ad essere messe in prima pagina, costellate di impressioni, dichiarazioni e articoli tutti uguali. Questa volta invece, ci preme segnalare la storia di Khadime, un giovane senegale di 35 anni che ieri ha ricevuto un permesso di soggiorno per motivi umanitari. La notizie è importante tanto per la sua semplicità, quanto per il gesto che ha compiuto il ragazzo: ha infatti sventato una rapina in una focacceria di Bari e grazie al suo coraggio, ha fatto anche arrestare l'aggressore.

Tutto inizia il 30 marzo scorso, quando a pochi minuti dalla chiusura, un uomo a volto coperto fa irruzione all'interno del panificio in via Crisanzio a Bari, chiedendo con insistenza l'incasso dell'intera giornata alla commessa. Khadime, che era in un negozio vicino, udendo le urla della donna, ha visto l'uomo fuggire dalla focacceria e quindi ha inseguito il rapinatore riuscendo a fermarlo e consegnarlo alle forze dell'ordine.

Uno straordinario gesto da parte di un cittadino extracomunitario senza permesso di soggiorno e quindi non in regola con l'attuale legge sull'immigrazione. La successiva mobilitazione da parte dei negozianti e della popolazione, ha fatto si che allo stesso fosse riconosciuto il permesso di soggiorno "per meriti civili". E' stato poi il Questore di Bari Domenico Pinzello di persona a Khadime, così come è successo solo in altri due casi in Italia.

Fonte: http://www.immigrazione.biz/4557.html 26.11.2013

COMPARTILHE
NOTÍCIAS

O grande negócio do tráfico de pessoas no sudeste asiático

COMPARTILHE

 Pediram a Salim mais de 1.000 dólares por sua fuga de barco de Mianmar, mas os traficantes, desarticulados pela nova mão de ferro do governo tailandês, abandonaram a embarcação com seus passageiros e o negócio lucrativo.

Leia mais...

Ethiopia: The Biggest African Refugee Camp No One Talks About

COMPARTILHE

 On a sunny November day in Addis Ababa the courtyard of the Jesuit Refugee Service (JRS) centre is packed with people—some attend a United Nations High Commissioner for Refugees reception clinic, others get essential supplies, while students attend classes, and many simply play volleyball, table football or dominoes to pass the time.

Leia mais...
BIBLIOTECA

biblioteca

O CSEM possui uma biblioteca especializada em migrações abrangendo em seu acervo aproximadamente 3 mil livros, periódicos e revistas científicas de vários países. 

Para consultar nossa biblioteca online visite o site da biblioteca e pesquise em nosso acervo.Horário de funcionamento: segunda a sexta-feira, das 9h às 17h


Centro Scalabriniano de Estudos Migratórios - CSEM
SRTV/N Edificio Brasília Radio Center
Conj. P - Qd. 702 - Sobrelojas 01/02
CEP: 70719-900 - Brasília - DF / Brasil
Tel/Fax: +55 (61) 3327 0669
O endereço de e-mail address está sendo protegido de spambots. Você precisa ativar o JavaScript enabled para vê-lo.

twitter   facebook