A- A A+

Sbarchi: Migrantes, "ci ricordano casa sta accadendo in alcune parti del mondo".

“Nel 2014 quasi 100.000 persone che attraversavano il Mediterraneo alla ricerca di pace, libertà e sicurezza sono state accompagnate dall’operazione ‘Mare nostrum’ a sbarcare nei porti della Sicilia, della Calabria, della Campania e della Puglia”. Lo ricorda la Fondazione Migrantes, citando Lampedusa, Augusta, Pozzallo, Porto Empedocle, Palermo, Catania, Trapani, Messina, Reggio Calabria, Salerno, Taranto tra i luoghi “dell’approdo, della salvezza, le città della prima accoglienza, della cura, della vita, anche della partenza verso altre città d’Italia e d’Europa”. L’Italia, sottolinea la Migrantes, “ha insegnato con tanti operatori della Marina, delle cooperative, dei comuni, con i volontari giovani e anziani delle nostre comunità ecclesiali e dell’associazionismo che il mondo in guerra, alla fame, perseguitato per la propria fede, vittima di un nuovo traffico di esseri umani sta arrivando tra noi”. I volti dei migranti - sempre più donne e bambini - che sbarcano sulle nostre coste “ci ricordano nelle loro ferite cosa sta realmente accadendo in alcune parti del mondo”. Un monito per l’intera Europa, “perché la paura e l’indifferenza non spengano la storia d’incontri, di cura e di accompagnamento che sta avvenendo ai confini italiani ed europei. E in questa storia quotidiana di sofferenza che il Mediterraneo ci regala, nascono fatti, crescono segni di una fantasia della carità che non ha fine”.

Fonte: http://www.agensir.it/sir/documenti/2014/08/00292599_sbarchi_migrantes_ci_ricordano_cosa_sta_a.html 21.08.2014

COMPARTILHE
NOTÍCIAS

Calais, MSF: smantellamento inevitabile, ma non risolve la situazione di chi fugge

COMPARTILHE

Mentre è in corso lo sgombero di oltre 6.000 persone dalla cosiddetta Giungla di Calais, Medici Senza Frontiere (MSF) continua la propria azione ed esprime preoccupazione per le persone più vulnerabili, i minori non accompagnati e quanti tenteranno ancora la traversata o vivranno in condizioni di precarietà nei prossimi mesi.

Leia mais...

Immigrati: lo Stato spende meno di quanto producono

COMPARTILHE

Non si può affrontare un tema delicato come quello dell’immigrazione senza avere i dati reali. Né va dimenticato che dietro a quei numeri ci sono dei volti umani, delle storie, il coraggio di cercare un futuro diverso.

Leia mais...
BIBLIOTECA

biblioteca

O CSEM possui uma biblioteca especializada em migrações abrangendo em seu acervo aproximadamente 3 mil livros, periódicos e revistas científicas de vários países. 

Para consultar nossa biblioteca online visite o site da biblioteca e pesquise em nosso acervo.Horário de funcionamento: segunda a sexta-feira, das 9h às 17h


Centro Scalabriniano de Estudos Migratórios - CSEM
SRTV/N Edificio Brasília Radio Center
Conj. P - Qd. 702 - Sobrelojas 01/02
CEP: 70719-900 - Brasília - DF / Brasil
Tel/Fax: +55 (61) 3327 0669
O endereço de e-mail address está sendo protegido de spambots. Você precisa ativar o JavaScript enabled para vê-lo.

twitter   facebook