A- A A+

IMMIGRAZIONE, LA GERMANIA SOSPENDE GLI ACCORDI DI DUBLINO: APRIRÀ LE PORTE AI SIRIANI

Berlino non respingerà i profughi siriani verso i paesi europei dove sono entrati inizialmente. Ue: "Accogliamo con favore questo atto di solidarietà"

Di fronte all'emergenza immigrazione e all'aumento del flusso migratorio sul Mediterraneo la Germania ha deciso di sospendere il regolamento di Dublino per i profughi provenienti dalla Siria. Questo significa che i siriani identificati ai confini tedeschi non saranno respinti nei paesi europei dove sono arrivati inizialmente come prevede invece il regolamento. Secondo gli accordi infatti la gestione delle domande di asilo è di competenza dei Paesi di primo arrivo dell'area Schengen. La Commissione europea ha elogiato la decisione della Germania. "Accogliamo con favore questo atto di solidarietà europea" ha detto un portavoce dell'Esecutivo Ue. Nel sospendere il regolamento di Dublino, la Germania di fatto applica in parte il piano Ue sulla redistribuzione di richiedenti asilo, che prevede un traferimento da Grecia e Italia verso altri paesi Ue di siriani, eritrei e altre nazionalità evidentemente riconoscibili come bisognose di protezione internazionale. Il piano non è ancora in vigore in quanto deve essere approvato formalmente dalle istituzioni Ue dopo un parziale via libera dei ministri degli interni Ue lo scorso luglio. La Commissione sottolinea che la Germania è l'unico Paese ad avere applicato finora questa deroga.

Fonte: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Immigrazione-la-Germania-sospende-gli-accordi-di-Dublino-aprira-le-porte-ai-siriani-3e39e91f-1bdc-4e9e-b16a-c0651390b120.html 26.08.2015

COMPARTILHE
NOTÍCIAS

Jesuitas y Cáritas denuncian la desprotección de los menores migrantes y piden garantías

COMPARTILHE

Papa Francisco: Invisibles y sin voz, constituyen el grupo más vulnerable

Leia mais...

Indocumentados vivem a desilusão ao retornarem ao Brasil

COMPARTILHE

Desde que a crise econômica começou em 2008, muitos brasileiros que viviam nos Estados Unidos, países da Europa e Japão passaram a fazer o caminho inverso e voltaram para o Brasil. A crise econômica começou nos EUA, se alastrou para o Japão e, entre 2010 e 2012 se concentrou mais na Europa.

Leia mais...
BIBLIOTECA

biblioteca

O CSEM possui uma biblioteca especializada em migrações abrangendo em seu acervo aproximadamente 3 mil livros, periódicos e revistas científicas de vários países. 

Para consultar nossa biblioteca online visite o site da biblioteca e pesquise em nosso acervo.Horário de funcionamento: segunda a sexta-feira, das 9h às 17h


Centro Scalabriniano de Estudos Migratórios - CSEM
SRTV/N Edificio Brasília Radio Center
Conj. P - Qd. 702 - Sobrelojas 01/02
CEP: 70719-900 - Brasília - DF / Brasil
Tel/Fax: +55 (61) 3327 0669
O endereço de e-mail address está sendo protegido de spambots. Você precisa ativar o JavaScript enabled para vê-lo.

twitter   facebook