A- A A+

L’Austria ripristina i controlli alla frontiera con l’Italia, "non escludiamo recinzioni"

Vienna - 16 febbraio 2016 - Non passa lo straniero. L’Austria sospende il trattato di Schengen e ripristina i controlli al confine con l’Italia per bloccare l’arrivo di profughi e migranti irregolari.

Una misura annunciata da giorni e confermata oggi dal ministro degli Interni Johanna Mikl Leitner e dal ministro della Difesa Hans Peter Doskozil. Verranno presidiati complessivamente 12 valichi alla frontiera meridionale del Paese, compresi Brennero, Tarvisio e Resia.

Il governo austriaco ha spiegato che si tratterà del “classico presidio delle frontiere”, con controlli ad auto, camion, treni e persone. Ci saranno controlli anche a ridosso della frontiera e verranno mobilitati dei nuclei di intervento per contrastare eventuali gruppi di persone che provassero a passare con la forza e

Leitner non ha escluso l’uso di “recinzioni, se necessario” e non fa previsioni sulla durata dei controlli, che dipenderanno dall’”evolversi delle rotte dei migranti”. L’Austria introdurrà anche un nuovo limiteai richiedenti asilo ammessi grazie a un accordo con la vicina Slovenia, superata la quota, gli altri verranno respinti in base al trattato di Dublino.

“Il Brennero non diventi un collo di bottiglia”, è l’appello lanciato ieri da Arno Kompatscher, Ugo Rossi e Gunther Platter. I presidenti di Alto Adige, Trentino e Tirolo chiedono che i controlli al valico siano di carattere straordinario, transitorio e limitati sul piano temporale e che siano eseguiti in modo da poter garantire la libera circolazione dei cittadini Ue, riducendo al minimo l'impatto sull'economia, sul turismo e sulla mobilità dei pendolari.

Fonte: http://www.stranieriinitalia.it/attualita/attualita/attualita-sp-754/l-austria-ripristina-i-controlli-alla-frontiera-con-l-italia-non-escludiamo-recinzioni.html 17.02.2016

COMPARTILHE
NOTÍCIAS

Mulheres negras, latinas e caribenhas unem vozes contra opressões e por reconhecimento

COMPARTILHE

Data é um marco internacional de lutas, resistência e reconhecimento da mulher negra e latina; manifestações devem ocorrer em diferentes cidades brasileiras

Leia mais...

Angola: Zaire - 40 Congolese Citizens Detained in Nzeto for Illegal Entry

COMPARTILHE

 Nzeto — Forty citizens from the Democratic Republic of Congo (DRC), who wanted to reach Luanda illegally, were interpellated and detained on Wednesday by the National Police in Nzeto municipality, northern Zaire province.

Leia mais...
BIBLIOTECA

biblioteca

O CSEM possui uma biblioteca especializada em migrações abrangendo em seu acervo aproximadamente 3 mil livros, periódicos e revistas científicas de vários países. 

Para consultar nossa biblioteca online visite o site da biblioteca e pesquise em nosso acervo.Horário de funcionamento: segunda a sexta-feira, das 9h às 17h


Centro Scalabriniano de Estudos Migratórios - CSEM
SRTV/N Edificio Brasília Radio Center
Conj. P - Qd. 702 - Sobrelojas 01/02
CEP: 70719-900 - Brasília - DF / Brasil
Tel/Fax: +55 (61) 3327 0669
O endereço de e-mail address está sendo protegido de spambots. Você precisa ativar o JavaScript enabled para vê-lo.

twitter   facebook