A- A A+

Migranti, in 500 arrivati con i corridoi umanitari: "L'unica alternativa"

Tra ieri e oggi altre 100 persone sono arrivate legalmente in Italia grazie al progetto promosso da Comunità di Sant’Egidio, Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia e Tavola Valdese. Dall’inizio dell’anno sono in tutto 500. L’obiettivo è arrivare a 1000 a fine 2017

ROMA – Con un regolare volo di linea Beirut-Roma, sono arrivati oggi a Fiumicino altri 60 profughi dal Libano, 40 erano arrivati già ieri. Sono100 in due giorni le persone che grazie ai corridoi umanitari promossi da Comunità di Sant’Egidio, Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia (FCEI) e Tavola Valdese possono trovare accoglienza in Italia. In tutto, dall’inizio dell’anno, è stata così raggiunta la cifra di 500 persone fatte viaggiare legalmente del progetto ecumenico, avviato il 15 dicembre scorso dopo la firma di un accordo con i ministeri degli Esteri e dell’Interno.

Il piano prevede mille arrivi entro il 2017. Le persone accolte sono tutti siriani, scappati dalla guerra che ha distrutto le loro città: Aleppo, Hamas, Homs. E verranno accolte su tutto il territorio nazionale. Secondo le organizzazioni che hanno promosso l’iniziativa: “i corridoi umanitari, frutto di una sinergia tra istituzioni e società civile, dimostrano che è quindi possibile un’alternativa concreta ai viaggi della disperazione nel Mediterraneo perché consente a chi è in fuga dalla guerra e in “condizioni di vulnerabilità” (vittime di persecuzioni, famiglie con bambini, donne sole, anziani, malati, persone con disabilità) di arrivare, in tutta sicurezza e legalmente, nel nostro continente. Un modello per l’Europa”.

Fonte: http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/522263/Migranti-in-500-arrivati-con-i-corridoi-umanitari-L-unica-alternativa 02.12.2016

COMPARTILHE
NOTÍCIAS

Soccorsi in mare, Frontex contro le organizzazioni umanitarie: “Colluse con i trafficanti”

COMPARTILHE

Nei report riservati dell’Agenzia Ue accuse alle ong che salvano vite nel Mediterraneo.  MSF: “Pensino a quanti muoiono, è quello il problema”

Leia mais...

Um ano após acordo UE-Turquia, migrantes mantêm esperança

COMPARTILHE

 Há um ano, milhares de requerentes de asilo se amontoavam na pequena cidade grega de Idomeni, na fronteira com a Macedônia. Dias antes, entrara em vigor o acordo migratório entre União Europeia (UE) e Turquia – para conter o fluxo de refugiados rumo a Europa –, mas muitos dos migrantes ainda tinham esperança de que a fronteira fosse aberta novamente para eles.

Leia mais...
BIBLIOTECA

biblioteca

O CSEM possui uma biblioteca especializada em migrações abrangendo em seu acervo aproximadamente 3 mil livros, periódicos e revistas científicas de vários países. 

Para consultar nossa biblioteca online visite o site da biblioteca e pesquise em nosso acervo.Horário de funcionamento: segunda a sexta-feira, das 9h às 17h


Centro Scalabriniano de Estudos Migratórios - CSEM
SRTV/N Edificio Brasília Radio Center
Conj. P - Qd. 702 - Sobrelojas 01/02
CEP: 70719-900 - Brasília - DF / Brasil
Tel/Fax: +55 (61) 3327 0669
O endereço de e-mail address está sendo protegido de spambots. Você precisa ativar o JavaScript enabled para vê-lo.

twitter   facebook