A- A A+

Nuovo piano di Unhcr e Oim per la crisi di rifugiati e migranti

Quasi 700 milioni di dollari per aiutare fino a 340 mila persone. Servirà a "completare e rafforzare gli sforzi dei governi per garantire l’accesso sicuro all’asilo e la protezione di rifugiati e migranti"

Roma - 20 gennaio 2017 - L’UNHCR, l’OIM e ad altri 72 partner hanno lanciato ieri una nuova strategia e un appello per rispondere alla situazione dei rifugiati e migranti in Europa nel corso del 2017.

Il Piano Regionale di Risposta alla crisi di Rifugiati e Migranti (Regional Refugee and Migrant Response Plan) mira a completare e rafforzare gli sforzi dei governi per garantire l’accesso sicuro all’asilo e la protezione di rifugiati e migranti. Il Piano intende, inoltre, sostenere soluzioni a lungo termine e una gestione più strutturata e dignitosa del fenomeno migratorio. Nel 2017, si darà inoltre priorità al rafforzamento di partenariati e coordinamento fra gli attori coinvolti.

“Negli ultimi due anni la risposta dell’Europa all’arrivo di oltre 1,3 milioni di rifugiati e migranti sul suo territorio ha dovuto fare i conti con diverse sfide, tra cui quella sulla protezione di rifugiati e migranti. Questo Piano rappresenta uno strumento operativo che giocherà un ruolo chiave nell’assicurare operazioni più efficienti e una risposta più coordinata nell’arco di tutto il 2017”, ha dichiarato Vincent Cochetel, Direttore per l’Europa dell’UNHCR.

Leonard Doyle, portavoce dell’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM), ha aggiunto: “Siamo preoccupati in particolare per la vulnerabilità e per i bisogni dei minori, delle donne e delle ragazze e tale iniziativa rappresenta esattamente la risposta di cui c’è bisogno”.

Il documento sottolinea la necessità di soluzioni a lungo termine per rifugiati e migranti, fra cui uno schema efficace di ridistribuzione, il sostegno ai rimpatri volontari e il rafforzamento di canali legali alternativi ai viaggi pericolosi, quali il reinsediamento e il ricongiungimento familiare.

Particolare enfasi è posta sui bisogni specifici di donne e minori rifugiati e migranti. Il piano include progetti pilota per una risposta più efficace ai bisogni dei minori non accompagnati e separati presenti in Europa, di fronte agli oltre 25.000 che sono arrivati in Italia via mare solo nel 2016. Il piano prevede, inoltre, di rafforzare le misure finalizzate a individuare e sostenere le vittime di violenza sessuale e di genere.

Considerata la necessità di far fronte non solo ai bisogni di una popolazione principalmente stanziale, ma anche a quelli di coloro che continueranno a transitare irregolarmente in Europa, il piano contempla un’area geografica d’intervento molto ampia che copre Turchia, Balcani occidentali, Europa meridionale, centrale, occidentale e settentrionale.

Il piano richiede un finanziamento complessivo di circa 691 milioni di USD, con una popolazione interessata che potrebbe arrivare fino a 340.000 persone, secondo i trend degli arrivi precedenti e il numero di persone presenti nei Paesi che riceveranno sostegno attraverso questo Piano.

Fonte: http://www.stranieriinitalia.it/attualita/attualita/attualita-sp-754/nuovo-piano-di-unhcr-e-oim-per-la-crisi-di-rifugiati-e-migranti.html 23.01.2017

COMPARTILHE
NOTÍCIAS

Varios Allanamientos Para Detectar Una Red de Tráfico de Inmigrantes en Orán

COMPARTILHE

 En los últimos días, Gendarmería Nacional realizó varios allanamientos en la ciudad de Orán, donde sescuestró importante documentación sobre el tráfico de inmigrantes, especialmente provenientes de China. A pedido de la Justicia Federal se buscaba la base de datos y/o papeles vinculados con el tráfico de inmigrantes ilegales de origen asiático. 

Leia mais...

Grecia, primi 200 migranti trasferiti in Turchia. "Violazione inaccettabile"

COMPARTILHE

E' operativo da questa mattina l'accordo Ue-Turchia: 202 persone sono state fatte imbarcare dalle isole greche di Lesbo e Kios. Centro Astalli: "Primo atto di una messa in scena gravissima". Save the Children: "Ripensare il piano di rinvii". Arci: "Baratto degli esseri umani"

Leia mais...
BIBLIOTECA

biblioteca

O CSEM possui uma biblioteca especializada em migrações abrangendo em seu acervo aproximadamente 3 mil livros, periódicos e revistas científicas de vários países. 

Para consultar nossa biblioteca online visite o site da biblioteca e pesquise em nosso acervo.Horário de funcionamento: segunda a sexta-feira, das 9h às 17h


Centro Scalabriniano de Estudos Migratórios - CSEM
SRTV/N Edificio Brasília Radio Center
Conj. P - Qd. 702 - Sobrelojas 01/02
CEP: 70719-900 - Brasília - DF / Brasil
Tel/Fax: +55 (61) 3327 0669
O endereço de e-mail address está sendo protegido de spambots. Você precisa ativar o JavaScript enabled para vê-lo.

twitter   facebook